consulente seo cagliari consulenza

Consulente SEO: cosa fa e di cosa si occupa

Giovanni Cardia

Giovanni Cardia

Consulente SEO | Digital Marketing a Cagliari

Indice

La consulenza per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è sempre molto popolare, per tante buone ragioni.

Come imprenditore, potresti porti queste domande:

  • Cos’è un consulente SEO?
  • Che cosa fa effettivamente uno specialista SEO?
  • Devo assumere qualcuno che si occupi di SEO per il mio sito web aziendale?

Internet continua a crescere rapidamente, per cui è più importante che mai avere una posizione di rilievo nei motori di ricerca, come Google.

Cerchiamo di dare una risposta semplice ma esaustiva.

Cos’è un consulente SEO e perché ti serve

Un consulente SEO è un esperto di ottimizzazione dei motori di ricerca e viene pagato dalle aziende e dai proprietari dei siti per dare loro consigli su come ottenere una posizione più alta, traffico più mirato e, in ultima analisi, più profitti per i loro siti web.

Consulenza SEO

Un consulente SEO professionale o una società di consulenza dovrebbero avere esperienza e competenza nei seguenti settori:

  • SEO On-Page
  • SEO Off-Page
  • Aggiornamenti Google

Oppure potrebbero essere specialisti in uno solo di questi campi.

La consulenza SEO non è una spesa. É un investimento sulla crescita della tua attività

Consulenza SEO On-Page

Fanno parte della SEO On-Page le ottimizzazioni fatte direttamente sul sito web. Ci sono tantissime ottimizzazioni che devono essere lavorate sul tuo sito, prima che una qualsiasi delle altre tecniche possa funzionare. Fondamentalmente il tuo sito web deve essere “amichevole per i motori di ricerca” per potersi posizionare bene. Indipendentemente da ciò che fai, il tuo consulente SEO dovrebbe essere in grado di consigliare su ciò che va fatto sul tuo sito per renderlo pronto per il posizionamento.

Ecco alcuni dei fattori On-Page che il tuo consulente dovrebbe essere in grado di ottimizzare:

  • Title tag – Ottenere un tag del titolo corretto è molto più difficile di quanto si possa pensare. E un tag del titolo correttamente ottimizzato può fare miracoli per la SEO.
  • Meta descrizione – Più o meno lo stesso discorso del Title Tag si può fare per questo tag. È molto importante per l’ottimizzazione dei motori di ricerca in loco, ma non è facile “fare le cose per bene”, a meno che non siate dei professionisti.
  • Meta tag – Oltre al titolo e alla descrizione ci sono molti altri meta tag che possono essere o meno importanti, a seconda del sito web e della situazione.
  • Contenuti di qualità – La parte più importante di qualsiasi sito web e vitale per raggiungere un alto posizionamento nei motori di ricerca. Le tue pagine sono ben scritte, con contenuti di qualità dal punto di vista di Google, Bing, Yahoo e altri motori di ricerca? Probabilmente lo pensi, ma potresti avere sorprese dopo un audit SEO professionale.
  • Densità di parole chiave – Aspetto delicato e per nulla semplice. Troppo poco e potresti non posizionarti mai per le parole chiave prescelte, troppo e potresti essere penalizzato per un’eccessiva ottimizzazione. Si tratta di camminare su una linea sottile!
  • LSI (Latent Semantic Indexing) – Riguarda i sinonimi e parole correlate alla parola chiave prescelta.

Ad esempio, se il titolo della tua pagina è “Pizzeria Cagliari” i motori di ricerca si aspetterebbero di trovare altre parole correlate a quello nel contenuto della pagina – come un menù di pizzeria con diversi tipi di pizza e un indirizzo relativo a Cagliari.

  • Struttura del sito – Le tue pagine utilizzano dati strutturati (schema)? I motori di ricerca possono eseguire facilmente la scansione del tuo sito? I problemi di duplicazione dei contenuti sono gestiti correttamente? Il design SEO è amichevole? Queste sono tutti aspetti che il vostro consulente dovrebbe essere in grado di evidenziare e, se necessario, risolvere.
  • Intestazioni – Le vostre intestazioni e sotto-intestazioni utilizzano i tag HTML corretti e le parole chiave appropriate?
  • Velocità del sito – Le persone sono impazienti, quindi il vostro sito deve essere caricato molto velocemente per ottenere i migliori risultati.
  • Mobile friendly – I siti tendono ad apparire in modo molto diverso su smartphone e Tablet rispetto ai normali computer. Il mondo sta diventando sempre più mobile e sono sempre più numerose le persone che si collegano online tramite dispositivi mobili rispetto ai computer. Quindi è molto importante che il tuo sito sia mobile friendly e ottimizzato correttamente.
  • Dati strutturati / Schema markup – I dati strutturati non vengono visti dagli utenti ma permettono ai motori di ricerca come Google di capire veramente il tuo sito, il che aiuta enormemente con la SEO.

Un consulente SEO On Page deve saper ottimizzare questi e tanti altri aspetti!

Consulenza SEO Off-Page

Non entrerò nei dettagli delle varie strategie SEO off-page semplicemente perché non è fattibile. Ci sono centinaia di interi corsi, ebook, video, blog e gruppi dedicati a questa materia – che non può essere insegnata in un solo post. Ecco perché stai cercando una consulenza SEO, in modo da insegnare queste cose al tuo team o farlo per te. Facciamo un riassunto in modo da sapere cosa è necessario che il potenziale consulente sappia fare.

  • Link Building – Questa è una delle parti più importanti della SEO, ma ci sono alcuni buoni modi e un sacco di terribili per farlo. Devi conoscere la differenza e farlo bene. Poche ottimizzazioni possono aumentare il posizionamento più di quanto non sia ottenere i giusti backlink. E niente può distruggere il tuo traffico e il futuro del tuo sito web o del tuo business più velocemente dell’essere penalizzati dall’uso di cattive tattiche di link building. È assolutamente fondamentale che queste ottimizzazioni vengano lavorate correttamente!
  • Social Media – I tuoi content vengono pubblicati sui social network? Vengono condivisi da persone fidate e rispettate nel settore?

Più il tuo sito viene condiviso, più mi piace, condivisioni, Tweet, Pin, upvotes, meglio sarà per consolidare il ranking su Google, Bing e altri motori di ricerca. Non è sicuro che queste azioni social siano un segnale diretto per la SEO, ma porteranno comunque ricerche in modo indiretto e traffico diretto, dando un grande impulso al tuo business.

  • Video – YouTube stesso è il sito web più visitato al mondo, nonché il motore di ricerca numero 2 al mondo, dietro solo a Google, che per coincidenza ne è il proprietario.

I video ottimizzati correttamente tendono a posizionarsi molto bene, e di solito lo fanno molto più velocemente di un normale sito web. Sono anche ottimi per i link, eccezionali per l’esposizione e il branding, e sono contenuti fantastici per i ricercatori e potenziali clienti. Vengono condivisi e ri-pubblicati molto più di quanto non facciano i contenuti testuali.

  • Content Marketing – Le persone sono diventate cieche alla maggior parte delle forme di pubblicità. Non notano i banner, saltano gli spot televisivi, ignorano i cartelloni pubblicitari, hanno la radio satellitare o semplicemente sintonizzano la pubblicità radiofonica, stanno capendo la differenza visiva tra gli annunci PPC e gli annunci organici, non aprono le e-mail promozionali, e così via.

Quindi il content è ora il presente e sarà una gran parte del futuro del marketing, specialmente online. In parole povere, un marketing efficace su internet non è possibile senza buoni contenuti al giorno d’oggi. E questo include certamente anche la SEO.

Il tuo consulente SEO dovrà sapere come creare utili contenuti gratuiti e condividerli sul web in modo da attirare traffico mirato sul vostro sito, trasformare i visitatori in potenziali clienti, per poi poterli convertire in acquirenti. La via è quella di creare contenuti abbastanza attraenti da trasformare i ricercatori in clienti abituali. Non è facile, ma bisogna farlo.

L’internet marketing comprende un sacco di strategie, questa è solo la punta dell’iceberg. C’è molto di più. E l’ottimizzazione dei motori di ricerca si trova sotto l’enorme ombrello chiamato marketing online, in cui molte delle tattiche utilizzate si sovrappongono per formare una strategia complessa.

Cosa NON fare nella SEO

Quando si tratta di ottimizzazione dei motori di ricerca ci sono molte cose che non si dovrebbero fare. Queste sono spesso più importanti di quello che si dovrebbe fare. Evitare queste cose è vitale per il successo del tuo sito web! Puoi fare 100 cose giuste e un solo errore può rovinare completamente il tuo posizionamento, farti penalizzare o addirittura bloccare da un’azione manuale. È molto importante che la persona o l’azienda che fa consulenza SEO sappia cosa NON fare e aiuti ad evitare le penalizzazioni.

Ecco un breve riassunto di alcune di queste cose:

  • Sovra-ottimizzazione – Usare la tua parola chiave troppe volte all’interno dei tuoi contenuti o nei tuoi sforzi di link building.
  • Backlink innaturali – Troppi link da un tipo di sito (es. hai backlink con soli link da blog post), troppi link dofollow, usando lo stesso anchor text più e più volte, e così via.
  • Spamming dei link – Link creati in massa ma di poco valore. Un buon SEO sa che la qualità è meglio della quantità, anche se dovrebbe bastare il buon senso per capirlo. In caso il tuo sito abbia ricevuto link spam, è bene disconoscerli dalla Search Console di Google.
  • Link di bassa qualità – Solo una manciata di link di altissima qualità e rilevanza batterà centinaia o anche migliaia di link di bassa qualità.
  • Alcuni tipi di link – Non tutti i link sono creati uguali. Ci sono alcune tattiche di link building che possono fare molto più male che bene. Il tuo consulente dovrebbe sapere quali sono e assicurarsi che il tuo sito ne stia lontano.

Aggiornamenti Google

La SEO è in continua evoluzione. Ciò è dovuto in gran parte al fatto che Google e altri motori di ricerca aggiornano sempre i loro algoritmi (fattori di ranking) per fermare lo spam e altre tattiche che portano poco valore. Un vero esperto di SEO starà al passo con i continui cambiamenti per essere sempre al passo con l’industria.

Chiedete, all’azienda o al consulente che state considerando di assumere informazioni sugli aggiornamenti, per assicurarti che non stiano usando strategie obsolete. Prima di parlare con loro potete sempre fare una ricerca per “Google Algorithm Change History” per avere almeno una rapida idea di quali importanti aggiornamenti sono avvenuti di recente. In questo modo potete almeno in qualche modo testare le loro conoscenze prima di assumerli.

Consulente SEO: informazioni ulteriori

  • Conoscenza intima della zona – Uno specialista SEO può tecnicamente essere in qualsiasi parte del mondo e continuare a svolgere il proprio lavoro in modo efficace indipendentemente da dove vi troviate, ci sono comunque alcuni vantaggi distinti nell’assumere uno che conosce bene la tua città/area. Avrà una migliore comprensione di quanto tempo ci vorrà approssimativamente per posizionare un sito in base al periodo di tempo tipico della località, a quanto dovrebbe costare, ai livelli di concorrenza e altro ancora. Questo vale sopratutto per la SEO locale.
  • Interessato ad aumentare i tuoi profitti online – Ogni specialista di internet marketing o consulente aziendale online di qualsiasi tipo, se ha la passione per quello che fa, dovrebbe essere interessato a massimizzare i tuoi profitti. Dovrebbe essere in grado di aiutarti ad ottenere il più alto ritorno sull’investimento possibile per il tuo business.
  • Sa come fare SEO nel modo giusto – Assicurati che la persona che stai assumendo sappia cosa sta facendo. Potrebbe essere difficile da giudicare, ma puoi farti una buona idea facendo domande, cercando testimonianze e raccomandazioni, e qualsiasi altra ricerca possibile. Se stai assumendo una società di marketing o una società di pubblicità generica, potresti pensare di essere al sicuro a causa delle loro dimensioni, ma in realtà dovresti prestare attenzione in questo caso. Molte di queste grandi aziende mettono il SEO nella loro lista di servizi, ma sono ben lungi dall’essere esperti. Molte non hanno la minima idea di come farlo.

Quindi, se state parlando con una di queste grandi agenzie, assicurati di avere un consulente personale, che ha davvero le conoscenze e l’esperienza per aiutarvi in modo appropriato, che lavorerà con voi e con il vostro sito web.

E questo è più o meno ciò di cui ci si occupa nella consulenza SEO. Chiaramente questo è solo un riassunto semplificato, un consulente sa che c’è molto di più. Inoltre, l’ottimizzazione dei motori di ricerca è un settore in continua evoluzione, quindi ci sono sempre fattori diversi da seguire. Ma almeno ora hai un’idea molto migliore di cosa sono i consulenti SEO, cosa fanno, perché ne hai bisogno e alcuni elementi da valutare per assicurarti di assumere la persona migliore per ottimizzare la tua impresa con la SEO. Il tuo successo commerciale può dipendere dalla consulenza, quindi scegli saggiamente!

Ti serve una consulenza SEO a Cagliari?

Hai un’impresa a Cagliari e cerchi una consulenza SEO, per ottimizzare al meglio la tua presenza online?

Non aspettare, richiedi ora la consulenza gratuita.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Inizia con la Strategia di marketing online

Scopri di più su come promuoverti online, tramite le risorse di marketing gratuite

Come ti posso aiutare?

Mi serve sapere alcune informazioni, per poterti aiutare al meglio
`Questo sito è protetto da reCAPTCHA, si applicano la Privacy Policy e i Termini di Servizioe di Google.`