Guida su come creare una pagina facebook aziendale efficace, come far crescere la pagina Facebook, come arrivare a 100 follower, come aumentare il fatturato con facebook, esempi di pagine facebook vincenti

Come creare una pagina Facebook aziendale efficace [Guida]

Indice

Facebook ha ora oltre 2,23 miliardi di utenti attivi mensili.

Rappresenta, per i piccoli e medi imprenditori, una grande opportunità per raggiungere e connettersi con il proprio target di riferimento.

Opportunità potenziata, da quando Instagram è parte del network pubblicitario di Facebook.

Non solo con Facebook si risparmia, si hanno anche risultati superiori rispetto alla promozione con i media tradizionali.

Ma da dove iniziare per aprire e trasformare la propria pagina Facebook in uno strumento di attrazione dei clienti?

Dato che le cose continuano a cambiare regolarmente su Facebook, puoi considerare questa guida come un ottimo punto di partenza per creare una pagina Facebook per il tuo Business e far crescere il tuo pubblico.

Inizia da qui, testa ciò che funziona per la tua attività e fai i cambiamenti man mano che impari.

Come creare una pagina Facebook Aziendale in sei semplici passi

Come creare una pagina Facebook aziendale in 6passi

1) Compilare le informazioni commerciali della tua attività

Iniziamo con le basi.

Apri il seguente URL per creare la tua pagina aziendale su Facebook:

https://www.facebook.com/pages/creation/

Dal momento che stai creando una pagina Facebook per il tuo business, clicca su “Inizia” sotto la casella “Azienda o brand“.

Crea una pagina aziendale su Facebook

Ci saranno alcuni campi da compilare (alcuni appariranno solo dopo aver scelto una categoria):

  • Nome della pagina
  • Categoria
  • Indirizzo
  • Numero di telefono

Tieni presente che, se necessario, puoi cambiare la categoria (ma non il nome) in un secondo momento.

2) Aggiungere una foto del profilo e una foto di copertina

Una volta completato il primo passaggio, Facebook ti chiederà di caricare una foto del profilo e una foto di copertina.

Esempio di foto del profilo e foto di copertina di Facebook

Foto del profilo – dimensione consigliata: 170 x 170 pixel

Facebook dimensione foto profilo

Questa foto apparirà come icona ogni volta che commenti un post o si pubblica nel News Feed. L’ideale sarebbe caricare qui il logo della vostra azienda.

La dimensione ideale per la foto del profilo è di 170 pixel di larghezza per 170 pixel di altezza, 128 x 128 pixel sugli smartphone e 36 x 36 pixel sulla maggior parte dei feature phone (i telefoni cellulari che costano qualche decina di euro, super basici, per intenderci).

Le dimensioni quadrate sono le migliori, Facebook ritaglierà l’immagine per farla apparire in forma circolare negli annunci e nei post.

Foto di copertina – dimensione consigliata: 820 x 462 pixel

Pagina Facebook dimensione immagine copertina

La foto di copertina appare in cima alla tua pagina ed è una grande opportunità per fornire un elemento visivo che promuove il tuo brand, attira l’attenzione, o suscita emozioni nei tuoi visitatori.

La dimensione ideale per la foto di copertina di Facebook è di 820 pixel di larghezza per 462 pixel di altezza.

Secondo Facebook, la tua foto di copertina viene visualizzata in diverse dimensioni sui desktop e sugli smartphone – 820 pixel di larghezza per 312 pixel di altezza sui desktop e 640 pixel di larghezza per 360 pixel di altezza sugli smartphone.

Se si vuole usare una singola immagine, che si adatti abbastanza bene sia sul desktop che sul cellulare, la dimensione di 820 pixel di larghezza per 462 pixel di altezza sembra essere la migliore.

Il formato consigliato per il caricamento veloce è il JPG sRGB con dimensioni inferiori ai 100 kbps.

Il formato consigliato per una qualità migliore è il PNG (evita comunque di caricare immagini sopra i 500 kbps).

Puoi assumere un designer per creare una grafica fantastica, oppure puoi sfruttare il fai da te. 

Una volta caricata la foto del profilo e la foto di copertina della tua pagina Facebook vedrai come risulta effettivamente.

(Se sbagli e carichi un’immagine che non corrisponde esattamente alle dimensioni della foto di copertina di Facebook, puoi riposizionare l’immagine per adattarla alla finestra disponibile. Quando sei soddisfatto di come si vede puoi cliccare su “Salva”.)

Consiglio da pro: puoi anche caricare un video di copertina o una presentazione di immagini. Considera un videomaker professionista, per girare un video breve per mostrare il perché la tua attività sia fantastica!

Come avere un profilo Facebook bello da vedere con il fai da te

Vuoi avere un bel profilo ma solitamente non riesci a fare nulla di decente con la grafica?

Non puoi assumere un designer?

Non ti preoccupare, ho pensato anche a questo ed ho la soluzione per te.

Modelli di foto di copertina per Facebook su Canva

Canva è uno strumento utilissimo e gratuito per le foto di copertina di Facebook, in quanto viene fornito con diversi modelli pre-fatti che sono ottimi fin da subito. È possibile caricare le proprie immagini da utilizzare come sfondo nei modelli già costruiti e modificare ogni elemento a piacimento.

Oppure puoi anche costruire un post da zero. Puoi creare anche post animati, con pochissime limitazioni. Nella versione a pagamento avrai a disposizione immagini stock e stili aggiuntivi, ad un prezzo molto competitivo.

3) Finisci di compilare le informazioni della tua Pagina

Su “Impostazioni” e “Info pagina” potrai finire compilare le informazioni della tua pagina. Ecco quali dati puoi inserire:

  • Descrizione – Fai sapere alla gente di cosa tratta la tua pagina in 155 caratteri.
  • Categoria – Le categorie possono aiutare le persone a trovare la tua pagina, sceglile con cura.
  • Informazioni di contatto – Se hai un numero di telefono aziendale, un sito web e un indirizzo e-mail, aggiungili qui.
  • Posizione – Se hai un negozio fisico, condividi il tuo indirizzo qui.
  • Orario – Se sei aperto solo in orari selezionati, indicali qui.
  • Altro – Ad esempio puoi indicare una fascia di prezzo o dare altri dettagli utili per i clienti.

Tutti questi dettagli appariranno nella scheda Informazioni sulla tua pagina Facebook.

4) Personalizza la tua Pagina Facebook

Facebook consente di personalizzare ulteriormente la tua pagina. Nelle impostazioni della tua pagina c’è una scheda chiamata”Modelli e tab”. Questa scheda ti permette di configurare l’aspetto della tua pagina.

Le schede sono essenzialmente diverse sezioni della tua pagina, come i tuoi post, le tue foto, le recensioni della tua attività, ecc.

Puoi decidere quali schede vuoi sulla tua pagina ed il loro ordine.

Modelli e tab della pagina Facebook


Per semplificarti le cose, Facebook ha diversi modelli tra cui potete scegliere.

Modelli di pagina Facebook, modello standard, aziendale, servizi


Ogni modello ha un pulsante CTA (Call To Action – Chiamata all’azione) e delle schede predefinite (cioè sezioni della vostra pagina Facebook), che puoi vedere in anteprima cliccando su “Visualizza dettagli”.

I modelli sono:

  • Standard
  • Shopping
  • Business
  • Locali
  • Organizzazione no profit
  • Politici
  • Servizi
  • Ristoranti e caffè
  • Pagina video

Puoi anche personalizzare (accendere, spegnere e riorganizzare) le schede della tua pagina.

Ecco le schede possibili:

  • Offerte – Elenca le offerte attuali per la tua azienda
  • Servizi – Ti dà uno spazio per evidenziare i servizi offerti
  • Negozio – Mostra i prodotti che vuoi presentare
  • Recensioni – Mostra le recensioni sulla tua pagina e permette alle persone di scrivere recensioni
  • Foto – Mostra le foto pubblicate sulla tua pagina
  • Messaggi – Mostra i messaggi della tua pagina
  • Video – Mostra i video pubblicati sulla tua pagina
  • Video in diretta – Mostra video in diretta sulla tua pagina
  • Eventi – Elenca i tuoi prossimi eventi
  • A proposito di – Elenca le informazioni sulla tua pagina
  • Note – Ti dà uno spazio per evidenziare le note sulla vostra pagina
  • Community – Mostra gli amici che hanno apprezzato la tua pagina
  • Gruppi – Elenca i gruppi che hai collegato a questa pagina
  • Info e Annunci – Mostra gli annunci che stai pubblicando attraverso la pagina

Consiglio da pro: se hai un Gruppo Facebook, puoi collegarlo alla tua pagina Facebook per avere più visibilità. Nota bene: il tuo gruppo deve dare valore a chi partecipa, avere un gruppo senza nessun obbiettivo probabilmente non aumenterà la tua visibilità!

5) Aggiungi collaboratori alla tua pagina

Se hai intenzione di condividere il lavoro di promozione su Facebook, con un consulente di marketing o una risorsa interna, vorrai concedere l’accesso a varie persone e a vari ruoli.

In questo modo, puoi garantire l’accesso alle funzioni del tuo account aziendale senza rendere noti i dati sensibili della pagina.

Puoi scegliere tra questi ruoli:

Admin – Accesso completo e totale a tutto (di default sei un amministratore)

Editor – Può modificare la pagina, inviare messaggi e pubblicare come pagina, creare annunci su Facebook, vedere quale amministratore ha creato un post o un commento e visualizzare i dati analitici.

Inserzionista – Può vedere quale amministratore ha creato un post o un commento, creare annunci e visualizzare i dati analitici della tua pagina.

Analista – Può vedere quale amministratore ha creato un post o un commento e visualizzare i dati analitici della tua pagina.

Per aggiungere collaboratori, vai alle impostazioni della tua pagina e alla sezione “Ruoli della pagina”. Puoi digitare il nome di qualsiasi amico di Facebook. In alternativa, puoi digitare l’indirizzo e-mail associato a un account Facebook.

6)Pubblicare il tuo primo post

Pubblica il tuo primo post sulla tua pagina Facebook

Aggiungi contenuti alla tua pagina pubblicando un aggiornamento di stato, un link, una foto, un video, un evento o un traguardo raggiunto.

Contenuti nuovi renderanno ancora più allettante la tua pagina Facebook a nuovi e vecchi clienti.

Continua nella lettura per scoprire come far crescere la tua pagina Facebook e quali sono le best practice da rispettare.

Come raggiungere i primi 100 follower sulla tua pagina Facebook

Per raggiungere facilmente i primi 100 follower, la tentazione potrebbe essere quella di condividere subito la tua pagina Facebook con tutti gli amici di Facebook o peggio, spammarla a caso.

Prenditi un momento per pensare strategicamente al tuo piano e per pubblicare più contenuti di valore, in modo che la tua pagina sembri invitante e coinvolgente.

Il tuo primo compito è quello di far in modo che ci siano abbastanza informazioni della tua attività sulla tua pagina Facebook.

Ad esempio, se gestisci una palestra, dovresti condividere alcune foto o video degli interni e delle attrezzature, per le persone che potrebbero essere curiose di vederla.

Se possiedi un bar o un ristorante, potresti voler condividere il menù.

Attenzione alla qualità delle immagini: capita molto spesso che tanti gestori carichino menù di bassa qualità, oppure non adatti per essere visti dal mobile. Queste noncuranze possono sembrare piccole, ma generano frizione negli ordini, abbassano la fiducia e potenzialmente ti fanno perdere clienti.

Pubblica da cinque a sette messaggi prima di invitare qualcuno nella tua pagina Facebook.

Poi prova una di queste strategie per raggiungere i tuoi primi 100 follower.

Invita i tuoi amici di Facebook

Facebook ha una funzione integrata per informare i tuoi amici di Facebook sulla tua nuova pagina.

Sul lato destro della tua pagina, Facebook suggerisce una lista di amici intimi che potresti voler invitare a fare “Mi piace” alla tua pagina. Puoi anche cercare amici particolari con cui condividere la tua pagina.
Una volta invitati, i tuoi amici riceveranno una notifica per controllare la tua pagina.

Invita i tuoi colleghi

Una buona fonte di promozione sui social media per la tua azienda potrebbe benissimo essere rappresentata dai tuoi colleghi e dipendenti. Chiedi a tutti coloro che lavorano con te di mettere mi piace nella pagina e, se lo desiderano, di consigliarla a tutti gli amici che potrebbero essere interessati.

Promuovi la tua pagina Facebook sul tuo sito web

Facebook offre una serie completa di widget e pulsanti che puoi aggiungere al tuo sito web per rendere più semplice ai visitatori il “Mi Piace” della tua pagina.

Se hai un sito web posizionato sui motori di ricerca, la tua nuova pagina Facebook avrà un bacino di utenti più grandi al quale attingere.

Promuovi la tua pagina Facebook nella tua firma e-mail

Uno dei posti più visibili che potresti usare per promuovere la tua pagina è nella tua casella di posta elettronica. Modifica la tua firma e-mail per includere una call to action (chiamata all’azione, es. clicca sul link per vedere la nuova pagina Facebook nella quale condividiamo sconti tutte le settimane!) con un link alla tua pagina Facebook.

Organizzare un concorso su Facebook in modo efficace

I concorsi su Facebook possono essere molto importanti per ottenere dei “Mi piace” sulla tua pagina.

Due delle migliori app per la creazione di concorsi sono ShortStack & Gleam, che ti aiutano a creare campagne personalizzate per portare Mi Piace sulla tua pagina (o la cattura di email o per la realizzazione di altre idee che potresti avere).

Consiglio da pro: organizza un concorso che dia valore per il cliente, poi promuovilo su Facebook Business Manager, assegnando il budget che preferisci e badando bene di selezionare solo la località di tuo interesse.

Per far si che i premi non vadano agli accumulatori seriali, puoi creare delle regole che rendano difficile la loro partecipazione. Ad esempio, un buono che può essere usato solo in negozio, oppure puoi decidere che per partecipare al concorso sia necessario esprimere creatività (foto o altre composizioni a tema).

Vuoi creare un concorso per promuovere la tua azienda, ma non sai come fare o hai paura di sbagliare?

Come sfruttare al meglio la promozione a pagamento (Facebook Ads)

Facebook Ads ti permette di entrare in contatto con l’audience che ritieni importante per il tuo business.

E diventa sempre più fondamentale utilizzare questo sistema, man mano che Facebook diminuisce la portata organica (quella gratis) delle Pagine.

Hai un ristorante di sushi e vuoi acquisire più “Mi Piace”, o semplicemente vuoi vendere nell’immediato?

Puoi creare un inserzione con CTA per “Mi Piace” o per ricevere messaggi.

Poi, puoi selezionare la località nella quale vuoi far vedere i tuoi annunci e la fascia di età delle persone che generano più profitto per te.

Puoi anche trovare persone che siano già interessate al sushi. Così il tuo successo sarà garantito!

Questo ragionamento si può applicare per ogni tipo di attività, con metodi più o meno complessi.

Facebook Business manager per far crescere la tua pagina Facebook

Per sfruttare al meglio le possibilità offerte da Facebook Ads, è necessario avere un account Facebook Business, al quale associare la tua Pagina Facebook aziendale (ed eventuali collaboratori).

Vuoi scoprire di più sull’argomento?

Cosa pubblicare su Facebook e quando pubblicarlo

In generale, ci sono quattro tipi principali di post che pubblicherai sulla tua pagina Facebook:

  • Foto
  • Video/storie
  • Aggiornamenti del testo
  • Link


Il consiglio è sempre quello di sperimentare diversi tipi di post, i video però sono il formato di contenuto più popolare.

Secondo uno studio di Buzzsumo su 880 milioni di post Facebook pubblicati da marchi ed editori, i video ottengono, in media, il doppio del livello di engagement rispetto ad altri tipi di post.

I video ottengono quindi, in media, un livello di coinvolgimento doppio rispetto agli altri tipi di post.

Per quanto riguarda la frequenza con cui postare, i cambiamenti dell’algoritmo di Facebook rendono la ricerca sull’argomento piuttosto difficile. Il consenso sembra essere quello di sperimentare il più possibile.

In generale, potresti decidere di postare una volta al giorno o alla settimana, a seconda di quanto è grande la tua attività.

Ogni volta che hai contenuti interessanti da condividere su Facebook, provali.

Prova a testare la frequenza dei post a intervalli di una settimana, in modo da poter misurare rapidamente i risultati.

In ogni caso, sii coerente con i contenuti che pubblichi.

Quando i contenuti sono buoni, il tuo pubblico inizierà ad aspettarseli regolarmente. Ad esempio se stai producendo abbastanza contenuti da pubblicare sulla tua pagina una volta al giorno, cerca di attenerti a quel programma.

Trova l’ispirazione per creare i tuoi post guardando cosa ha fatto con successo chi è arrivato prima di te.

Guarda anche le fonti d’ispirazione di Instagram, che ormai è da anni parte del network di Facebook.

Consiglio da pro: rispondere ai messaggi su Facebook o iniziare nuove conversazioni ti porta ad avere più visibilità. Questo perché, ogni volta che interagisci con i clienti, gli algoritmi di Facebook “ritengono” che il cliente sia interessato a ciò che proponi. Quindi vedranno più spesso i tuoi post.

Come vedere cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato: Facebook Insights


Dopo aver condiviso i post, è probabile che tu voglia sapere come sono andati.

Se non hai uno strumento di gestione dei social media, puoi comunque sfruttare le analisi integrate di Facebook, che ti aiuteranno a capire meglio l’andamento generale della tua pagina.

Ecco come appaiono le analytics di Facebook insights:

Dashboard Facebook Insight

Una volta condivisi diversi contenuti sulla tua pagina Facebook, vedrai la scheda Insights in cima al tuo menu di Facebook, tra Notifiche e strumenti di pubblicazione. Nella parte superiore della pagina Insights, vedrai le statistiche come Mi piace, copertura e coinvolgimento per la settimana, insieme a un confronto con le stesse statistiche della settimana scorsa.

Un’altra area molto utile da controllare è la sezione su quando i tuoi fan sono online.

Cliccando su “Posts” dal menu Insights, potrai vedere quando i tuoi fan sono online durante la settimana e in ogni giorno della settimana.

Così, potrai capire meglio a che ora ti conviene pubblicare nuovi post.

Nella sezione “Pagine da guardare”, in fondo alla pagina “Panoramica”, è possibile aggiungere altre Pagine che si desidera monitorare: un ottimo modo per “spiare” la concorrenza e trarre ispirazione dal modo in cui le altre pagine pubblicano.

Per aggiungere una pagina, basta cliccare sul pulsante “Aggiungi pagine” nella parte superiore della sezione.

Cercare il nome della pagina che si desidera guardare, quindi aggiungerla alla lista. Una volta aggiunta una Pagina, puoi cliccare sul nome della Pagina dalla tua dashboard degli Insights, e vedrai una panoramica dei loro migliori post della settimana. Utilissimo, no?

Casi di successo su Facebook: aziende che crescono grazie al marketing su Facebook

Casi di successo delle imprese su Facebook

I casi di aziende di successo su Facebook sono molteplici.

Prendiamo in esempio il caso dell’Antico Frantoio Muraglia.

Azienda di successo su Facebook

Questo storico frantoio pugliese ha raddoppiato il fatturato e le vendite online (+200%), promuovendo il brand attraverso campagne virali su Facebook che hanno permesso di posizionare il marchio nel segmento più alto del mercato.

Come hanno fatto?

Senza entrare negli aspetti più tecnici della promozione, la strategia passa per tre punti fondamentali:

1)Si sono inventati il Black Friday dell’olio, per aumentare le vendite nel periodo che va dal Black Friday a quello natalizio.

Caso di successo su Facebook Frantoio Muraglia

2)Hanno incentrato il marketing sul territorio, trasformando l’iconico orcio di terracotta artigianale pugliese nel packaging del prodotto.

3)Hanno creato contenuti multimediali ad hoc per mostrare i pregi della lavorazione interamente artigianale (raccolta a mano, spremitura a freddo delle olive entro 24 ore, imbottigliamento quotidiano, ecc.) e valorizzare strategicamente i prodotti locali tipici.

Possiamo concludere dicendo che per avere successo sui social non basta sponsorizzare un post. Bisogna avere una strategia di marketing online, sia per quanto riguarda la promozione organica (“gratis”), che quella a pagamento.

Non hai la sicurezza che ti serve per creare post sponsorizzati per la tua attività su Facebook?

Hai dubbi?

Puoi guardare le altre storie di successo dei brand, piccoli e grandi, che hanno usato Facebook per crescere.

Conclusione

Facebook è la più grande piattaforma di social media su Internet.

Non puoi permetterti di ignorare questo fatto.

La costruzione di una pagina Facebook professionale è una parte essenziale di qualsiasi business plan.

Nell’epoca pre-Internet, essere elencati nelle Pagine Gialle poteva essere sufficiente.

Oggi, è necessario avere profili su Google, Google My Business, Google Maps e nei social network rilevanti.

Tra i quali Facebook è una scelta quasi obbligata.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Giovanni Cardia

Giovanni Cardia

Leggi anche…

Condividi su…

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Come ti posso aiutare?

Mi serve sapere alcune informazioni
e quale servizio ti interessa
`Questo sito è protetto da reCAPTCHA, si applicano la Privacy Policy e i Termini di Servizioe di Google.`